sa-update questo misterioso

Se avete avuto modo di installare Spamassasin vi sarà capitato di usare anche sa-update, questo programma misterioso si occupa di aggiornare le regole senza però fornire alcun output o log e quindi traccia di se.

per monitorarne il funzionamento nei miei server di posta aggiungo sempre una riga di cron giornaliera che rimanda a questo script di bash:

#!/bin/bash
# dove di trova sa-update
sau=/usr/bin/sa-update

if [ -x $chkd ]
then
        $sau
        err=$?
        case $err in
        0)      echo “Spamassassin rules update completed.”;
                service spamassassin restart;
                echo “Spamassassin restarted.” ;;

        1)      echo “No Spamassassin rule updates available.”;;

        2)      echo “Spamassassin rules updates available”;
                echo “Site pre files lint check failed.”;
                echo “Fix the files and try again.”;;

        *)      echo “Spamassassin rules update failed: error=$err”
        esac
else
        echo “Error: $sau does not exist”
        exit 0
fi

aggiunto a cron invierà una mail ogni volta che viene eseguito.

buon divertimento

 

Una lista completa delle Jails di fail2ban

Fail to ban (fail2ban) è un ottimo pacchetto per la prevenzione dalgli attacchi bruteforce e robots vari in genere

per ottenere lo stato delle Jail ecco un comodo script in bash con le motivazioni ho scritto questo script con un output molto leggibile

#!/bin/bash

JAILS=`fail2ban-client status | grep “Jail list” | sed -E ‘s/^[^:]+:[ \t]+//’ | sed ‘s/,//g’`
for JAIL in $JAILS
do
fail2ban-client status $JAIL
done

in alternativa iptables -L, ma è meno leggibile